Capitolo 12

ANIMA NERA

Ho attinto dal Blog di Mike Rinder, ex portavoce della chiesa di scientology e Capo di OSA Internazionale per decine di anni ed ora attivo critico della chiesa, il commento che segue appare alla fine del suo articolo “Avere a che Fare con i Critici di Scientology”.

Scrive East Coast Oldie (NOME DI FANTASIA – VECCHIO DELLA COSTA DELL’EST)

7 November 7 2016 alle 11:09 pm

Una Storia

Fui reclutato da OSA per infiltrarmi e fare la spia su di un gruppo squirrel (dissidente). Ero da tempo un membro del pubblico fuori dalle linee  per motivi di salute.
Mi dissero di pretendere con la mia chiesa locale di essere insoddisfatto  e deluso e poi di cercare di contattare le persone che erano passati dalla parte degli squirrel.

Feci quello che mi avevano chiesto. Fu facilissimo creare un casino nella mia chiesa locale. Fu facilissimo trovare delle scuse per andarmene e poi entrare a far parte degli squirrel. Se avessi potuto ascoltare quello che veramente credevo non sarei più tornato indietro. Ma non sono riuscito a farlo da quanto ero bigotto. Ho iniziato a mentire ad un sacco di gente per mesi e questo mi ha danneggiato moltissimo spiritualmente e quando l’operazione di spionaggio finì mi sentivo triste e stanco ed in generale distrutto.

Mi dissero di non rivelare mai a nessuno che io avessi dato una mano ad OSA, ma quelli della mia chiesa locale in qualche modo lo avevano capito e questo dopo che OSA era intervenuta in mio aiuto dopo che io mi ero lamentato con loro sul modo terribile  in cui la mia chiesa mi stava trattando.
Se fosse stata una cosa corretta o meno, tutto quel mentire e tutti qugli inganni non mi hanno fatto assolutamente bene.
Alla fine ho dovuto comprare auditing per ripararmi. La buona notizia è che mi hanno aiutato veramente, e dopo avermi ripulito tutte le carte di credito, ridiventai povero di nuovo, ma perolomeno mi ripresi da tutte quelle menzogne che avevo sparso in giro.
Ma nessun auditing fu in grado di farmi sentire a mio agio con il mentire a qualcuno. Ed una delle ragioni per cui abbondonai la chiesa fu proprio perchè mi ero stufato di mentire e dire ad esempio che serviva andare ai loro eventi e che serviva ascoltarele loro conferenze e che noi come gruppo eravamo fantastici.

Quello che con questa mia storia voglio sottolineare è che OSA ha voluto il mio aiuto e lo scambio sarebbe stato la mia soddisfazione personale per il fatto di essere stato loro d’aiuto.
Ma in quale universo qualcuno può beneficiare di un aiuto in una simile operazione? Tutto quello che è scaturito da quella operazione è stato solamente negativo. Quando io mi lamentai e dissi loro che mi ero stufato di mentire, la loro risposta senza alcuna empatia fu “Magari è bene se scrivi i tuoi peccati!” – “Sì certo, questo sì che mi apuò aiutare …grazie OSA!”

Sempicemente usateli e poi buttateli a mare… questa è la loro filosofia.
Quando guardo quel periodo della mia vita lo vedo come il periodo in cui ho agito in modo incredibilmente contrario alla mia vera natura.
Quanto nera deve essere l’anima di uno staff che per anni ha lavorato in e per OSA???

 

Advertisements